oggi le comiche

(S) (V) (O) [2014/2015]

video, 5’25’’, riprese e luci: Michele Imperio, montaggio: Enrico Colantoni e P. Polidori.

(S) (V) (O) [(soggetto) (verbo) (oggetto)] è la forma minima di una frase. Potrà essere considerato come il dna di ogni futuro discorso.
Il rapporto tra il soggetto e l’oggetto, mediato dal verbo, ha diverse articolazioni, e non è sempre un fatto di simmetria, così come la semplice disposizione astratta SVO sembra suggerire. Talvolta il soggetto è più pesante dell’oggetto. Altre volte, è vero il contrario. Può accadere che l’oggetto scompaia del tutto, e si instauri il regno assoluto del soggetto con il suo verbo. Ma questo assolutismo dura molto poco. Mentre invece è più comune uno sbilanciamento in favore dell’oggetto: dell’oggetto non c’è da fidarsi, è il ruffiano del reale! Accidenti, la disposizione reciproca di soggetto e oggetto non si risolve in quattro e quattr’otto! Una battaglia continua o una danza continua: dipende se vediamo la frase come una lotta di significati o come un’armonia di significati. Ma non è detto che le due cose non coincidano.
SVO è un quaderno di esercizi che sono altrettanti numeri teatrali. Su una scena bianca, una tabula rasa, il soggetto e l’oggetto danno luogo a piccole prove di significato. Il soggetto è una spugnetta. L’oggetto è un bicchiere di plastica vuoto. Il verbo è un frammento di geode d’ametista, altrimenti detto drusa.

(S) (V) (O) [(subject) (verb) (object)] is the minimal form of a sentence. It can be considered as the DNA of any future discourse.
The relationship between the subject and the object, mediated by the verb, has different articulations, and it is not always a matter of symmetry, as the simple abstract arrangement SVO seems to suggest. Sometimes the subject is heavier than the object. Other times, the opposite is true. It may happen that the object disappears completely, and the absolute kingdom of the subject is established with its verb. But this absolutism lasts very little. While an imbalance in favor of the object is more common: the object is not to be trusted, it is the pimp of reality! Damn, the mutual arrangement of subject and object does not end in a jiffy! A continuous battle or a continuous dance: it depends on whether we see the sentence as a struggle of meanings or as a harmony of meanings. But it is not certain that the two things do not coincide.
SVO is a book of exercises that are as many theatrical numbers. On a white scene, a blank slate, the subject and the object give rise to small proofs of meaning. The subject is a sponge. The object is an empty plastic cup. The verb is a fragment of an amethyst geode, otherwise called druse.

MOMENTI DIFFICILI [2017]

Momenti difficili di soggetto e oggetto, 2017, video, 21’04’’; riprese e luci: Enrico Colantoni (azioni), Michele Imperio (bolle di sapone); montaggio: Enrico Colantoni e Pasquale Polidori; musiche: Michele Sganga, 2 Diatomee (2015).

Ci sono tragedie filosofiche che non riescono ad accadere, perché i personaggi sono troppo deficienti.

There are philosophical tragedies that fail to happen, because the characters are too stupid.