Ferruccio De Filippi IO SONO UN FRAMMENTO ARCHEOLOGICO

Una collana di testi composti in relazione alla poetica delle arti visive, ovvero la scrittura degli artisti quando essa è essenzialmente destinata all’opera.

SOLVENTI è un progetto ideato e prodotto da Pasquale Polidori e realizzato in collaborazione con Claudia Clo Damiani e le edizioni Cambiaunavirgola, Roma.

A series of texts composed in relation to the poetics of the visual arts, or the artists’ writing when it is essentially conceived as part of the work of art.

SOLVENTI is a project conceived and produced by Pasquale Polidori and realized in collaboration with Claudia Clo Damiani and the Cambiaunavirgola editions, Rome.

.

AVVERTENZA. Questo libro raccoglie documenti relativi alle opere realizzate da Ferruccio De Filippi nel periodo compreso tra il 1970 e il 1974, durante il quale la ricerca dell’artista si è sviluppata prevalentemente in dialogo con Gian Tomaso Liverani e la sua galleria La Salita. Fondamentale in quegli anni è l’incontro con Mario Diacono, al quale, dieci anni dopo, si deve la definizione della pittura di De Filippi come “reliquia del Linguaggio” e “risposta ‘politica’ alla messa in assenza del Linguaggio”.

Non sono ancora, quelli, gli anni della «pittura», e il Linguaggio (Diacono mette le virgolette alla pittura e la maiuscola al linguaggio) si esprime in modi e tecniche che vanno dalla fotografia al comportamento, in particolare attraverso l’uso ricorrente di testi di antropologia e mitografia all’interno dell’opera, non quindi come pura ispirazione, ma come vero e proprio fiato dell’opera.

Il confronto che c’è stato tra Ferruccio e me negli ultimi anni ha spesso riguardato la possibilità di ricercare, nelle opere del periodo ’70-’74, il germe concettuale e specificamente verbale della successiva pittura e, soprattutto, dei disegni del grande e straordinario ciclo La strada del latte dove il tema della persona come soggetto semantico e antropologico si dispiega in una grammatica di figure umane che è una danza di corpi parlanti, le cui fattezze fisiche sono costantemente forzate dall’emergenza di segni culturali e sociali.

All’interno di tale prospettiva è nato il presente libro, in cui le immagini e gli scritti di De Filippi (contraddistinti dal simbolo ¶) si intrecciano a mie riflessioni scaturite dai nostri incontri, a volte annotazioni non rielaborate.

Il risultato deve tutto alle fotografie di Mariella Bolzoni, senza le quali nessun pensiero avrebbe avuto né oggetto né motivo. Esse non soltanto testimoniano il lavoro dell’artista nel suo farsi, ma soprattutto la partecipazione diretta e la decisiva complicità di chi le ha scattate.

Ringrazio Marco Bugionovi e Simona Bugionovi (Laboratorio Fotogramma24, Roma) per il sapiente lavoro di cura del materiale fotografico originale. Grazie a Francesca De Filippi e a Michele Zaffarano per gli scambi di idee.

Pasquale Polidori, febbraio 2022

SOLVENTI #2

FERRUCCIO DE FILIPPI

IO SONO UN FRAMMENTO ARCHEOLOGICO

19×12 cm brossura 252 pagine
stampato in 250 copie numerate
su carte Fedrigoni Arena e Woodstock Verde
progetto grafico di Claudia Clo Damiani e Pasquale Polidori
Euro 20,00 ISBN: 9788894605334
edizioni Cambiaunavirgola Roma

Il volume è stampato in 250 copie numerate ed è acquistabile nelle librerie on line oppure facendone richiesta agli indirizzi:

cambiaunavirgola@spazioetico.it

info@pasqualepolidori.net